fbpx
Home / Rubriche  / Interviste  / #ABOUTCASCIARI

#ABOUTCASCIARI

di Eleonora Cesaretti

Mauro Casciari è un tipo alla mano. Tutto di lui parla di informalità, di disponibilità e di simpatia, ma anche di una sorta di urgenza: di recuperare qualcosa che era stato sacrificato, di reinventarsi, di tornare a casa. È un’eccellenza della nostra regione, e noi lo abbiamo intervistato.

Tutto inizia dagli studi di Teleperugia, tivù locale umbra, nel 1992. Il passo alla radio è breve: due anni dopo la voce di Mauro Casciari risuona su Radio Augusta Perusia e altre emittenti locali, finché verso la fine degli anni Novanta arriva a diffondersi su scala nazionale. Prima Radio Italia Network, poi Radio Deejay; infine Italia Uno, dove è uno dei sei dj che prestano al propria voce al progetto Uno di Uno.

Fino al 2005 è la voce che annuncia i cartoni animati di Italia Uno: si capisce ora come Mauro Casciari abbia potuto sviluppare tale espressività e brio, e come possa ispirare simpatia già dal primo incontro. Torna alla radio nel 2002, con RDS, e da quel momento in poi presta la sua voce alternativamente alla televisione e alle frequenze FM – basti pensare agli spot promozionali di Italia Uno e agli innumerevoli programmi su Radio 2.

Poi, nel 2007, diventa inviato per Le Iene, dando finalmente un volto alla voce che tanto aveva impazzato sulle radio nazionali. Per dieci anni, oltre che iena, è stato anche conduttore televisivo per numerosi programmi RAI, Sky Uno HD e TV8 – solo per citarne alcuni: Affari Tuoi, L’Eredità, Mi manda Raitre, Il Testimone.

Nell’ultimo anno, dopo aver lasciato Le Iene, è stato l’inviato Radio 2 Rai e Rai 2 per il 100° Giro d’Italia, con il programma Non è un paese per giovani.

Ma l’inventiva di Mauro Casciari non finisce qui: è collaboratore dell’associazione Valigia Blu e presidente onorario della ONLUS Avanti Tutta, fiore all’occhiello della regione.

The following two tabs change content below.

Eleonora Cesaretti

REDATTRICE CULTURA E TERRITORIO