fbpx
Home / News  / Umbriacon, il grande festival comics & games

Umbriacon, il grande festival comics & games

di Redazione

Per la prima volta all’Umbriafiere di Bastia Umbra un grande festival dei fumetti e dei giochi. Il 20 e il 21 gennaio, giovani e meno giovani potranno immergersi nel mondo del fantastico, dell’immaginario, della creatività e dell’originalità espresse con le forme e i linguaggi del fumetto e dei giochi.

Il programma di UmbriaCON è stato progettato per offrire una vasta gamma di attività, intrattenimento e opportunità di interazione: Panel, oltre 54 ore di discussioni, conferenze e corsi tenuti da esperti di settore, artisti e creatori. I temi spazieranno dai fumetti ai giochi da tavolo, ai videogiochi e molto altro ancora. Performance Artisti: Quattro palchi ospiteranno spettacoli dal vivo, concerti, performance cosplay e molto altro ancora. Area Fumetti: Gli editori di fumetti presenteranno le loro ultime opere, e gli appassionati potranno incontrare gli artisti e ottenere autografi. Giochi di Carte: Un’area dedicata ai giochi di carte collezionabili e ai tornei. Area VideoGames e Simulatori: Esperienze di gioco immersive e simulazioni che coinvolgeranno gli appassionati di videogiochi. Area Mattoncini: Per gli amanti dei mattoncini, un’area dedicata a costruzioni creative e mostre di LEGO. Concerti: Spettacoli musicali e concerti dal vivo, inclusi eventi speciali come il concerto di Cristina D’Avena. E tante Star del Cosplay rinomati come Himorta condivideranno le loro abilità e parteciperanno a sessioni di autografi e fotografie con i fan, ma non mancheranno le classiche star come Maccio Capatonda e Andrea Paris.

 

 

Il Comune di Bastia Umbra sarà presente con tre iniziative di rilievo. La gratuità per gli studenti (più accompagnatore) per le classi seconde e terze della scuola secondaria di primo grado, le classi quinte della scuola primaria, due classi dell’Istituto Polo Bonghi concordati con le dirigenti tra le quali la classe che partecipa al progetto B-open.

La personalizzazione di una panchina dei Giardini Lucio Castellini Camacho sul palco Arts su cui gli artisti lasceranno un personale contributo artistico a ricordo della loro presenza al Festival. Ci sarà uno spazio espositivo riservato alle attività del Comune di Bastia Umbra, adiacente alla biglietteria dell’evento, per la promozione e la divulgazione delle iniziative che il territorio bastiolo offre in termini di cultura, inclusione, eventi. Sabato 20 gennaio alle ore 10.00 sarà presentato anche il bellissimo murales realizzato dagli street artisti Matteo Fronduti e David Lanzi per celebrare la presenza di Kevin Eastman alla prima edizione di Umbriacon. «È dalla ripresa post covid delle attività del Centro Fiere che il nostro Comune – afferma il Sindaco Paola Lungarotti –   grazie alla dedizione e all’impegno degli uffici, in particolare del Settore Cultura e Promozione del Territorio, è presente e partecipe agli eventi fieristici che hanno risonanza nel territorio per le attività e le iniziative che propongono. Non ci sentiamo solo come fruitori indiretti, partecipiamo come partner proattivi perché consapevoli del grande potenziale che il Centro fieristico riverbera nel nostro territorio. E un grazie ai nostri artisti locali che attraverso la street art rendono sempre più Bastia terra di graffiti facendola conoscere in tutta Italia e nel mondo».