fbpx
Home / News  / Ciclo di incontri dal tema “CSR… in cammino – Istruzioni per l’uso”

Ciclo di incontri dal tema “CSR… in cammino – Istruzioni per l’uso”

di Redazione

Orvieto, il 28 novembre il secondo incontro promosso dall’assessorato all’agricoltura e i Gal umbri sulla nuova programmazione 2023/2027.

La Assessore alle Politiche Agricole della Regione Umbria Roberto Morroni con l’Autorità di Gestione del PSR, AssoGAL Umbria e i singoli Gal presentano un ciclo di 10 incontri dal titolo CSR… in cammino – Istruzioni per l’uso, nei 5 territori di competenza dei singoli Gruppi di Azione Locali.

Il format, omogeneo e itinerante, il cui primo incontro si è svolto a Città di Castello il 23 novembre scorso, farà tappa a Orvieto lunedì 28 novembre 2022 alle ore 16.00 presso l’Auditorium Gioacchino Messina della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto, per raccontare le opportunità del nuovo documento di programmazione dello sviluppo rurale ovvero il Complemento di Sviluppo Rurale per l’Umbria 2023/2027 (CSR) che accompagnerà la nuova programmazione.

 

 

La partecipazione all’iniziativa avviene tramite prenotazione obbligatoria utilizzando il form di registrazione in cui è possibile selezionare uno degli appuntamenti programmati. L’incontro prevede in primis la presenza dell’Assessore Roberto Morroni, del Direttore Regionale dell’Agricoltura Luigi Rossetti, del Dirigente dell’Autorità di Gestione Franco Garofalo, del Presidente di AssoGAL Umbria e del Gal Trasimeno – Orvietano Gionni Moscetti, del Direttore Francesca Caproni, e di Paolo Lanzi per Coldiretti, Costantino Pacioni per CIA, Paolo Maiolini per Confagricoltura e Giulio Massini per AIAB. Dopo l’apertura con i saluti del Sindaco di Orvieto Roberta Tardani l’incontro sarà coordinato dal giornalista Andrea Luccioli. L’evento sarà l’occasione per un confronto diretto con le istituzioni locali, le imprese e gli stakeholder del territorio, in questa fase di animazione, molto importante al fine di poter elaborare la migliore proposta programmatica per il prossimo quinquennio.

“Si aprono cinque anni di programmazione importanti per le imprese agricole e agroalimentari dell’Umbria, chiamate a nuove sfide – sottolinea l’assessore all’Agricoltura, Roberto Morroni – Il Complemento di sviluppo rurale, elaborato nel quadro di riferimento del Piano nazionale della Pac, individua gli interventi strategici per la loro ulteriore qualificazione e competitività, la promozione dei processi di innovazione e ricerca,  la vitalità delle zone rurali, la sostenibilità ambientale ed energetica, il contrasto ai cambiamenti climatici. Significativa la dotazione finanziaria, circa 519 milioni di euro, grazie alla quale potremo segnare un ulteriore salto di qualità del sistema produttivo locale, valorizzando il ruolo fondamentale svolto dall’agricoltura: produrre alimenti, proteggere la natura e salvaguardare la biodiversità oggi, domani e per le generazioni future”.

“È molto importante in questo momento ascoltare tutti gli attori dello sviluppo locale al fine di utilizzare al meglio le risorse della nuova programmazione – ricorda il Presidente di Assogal Umbria Gionni Moscetti –  e mettere in campo dei progetti che possano aiutare imprese e istituzioni in questo momento così difficile. I Gal Umbri sono disponibili ad accompagnare il lavoro dell’assessore Morroni che sta dimostrando di sostenere l’Agricoltura in Umbria con un importante cambio di passo”.

The following two tabs change content below.