fbpx
Home / Posts Tagged "Festival del Saggiatore"

Dal 22 al 24 marzo scrittura, poesia, fantasia, musica, cibo, disagio e sogno. Ospiti Andrea Antoni, Massimo Gerardo Carrese, Francesca Grazioli, Enrico Merlin, Francesco Tormen, Ida Travi e Stefano Valenti.

Arriva a Perugia, dal 22 al 24 marzo, la sesta edizione di Che cos’è La Cultura, rassegna promossa dalla casa editrice il Saggiatore per indagare i molteplici aspetti che compongono la cultura e che costituiscono, nella loro globalità, un laboratorio di idee, in un approccio multidisciplinare che va dalla letteratura alla poesia, dall’arte alle tecnologie, dall’antropologia allo spettacolo, dalla storia alla filosofia, dalla contemporaneità al futuro. Nato nel 2016 a Milano per celebrare la pubblicazione del millesimo volume della storica collana La Cultura, dal 2019 il festival del Saggiatore è diventato itinerante e ora fa tappa nel capoluogo umbro: protagoniste le tre librerie indipendenti di Perugia – Edicola 518, Mannaggia, POPUP – che nei tre giorni del festival ospiteranno le presentazioni e gli incontri con gli autori.

 

Enrico Merlin

Il programma

Che cos’è la Musica? Che cos’è la Fantasia? Che cos’è il Disagio? Che cos’è il Sogno? Che cos’è la Scrittura? Che cos’è la Poesia? Che cos’è il Cibo?

Si comincia venerdì 22 marzo alle 18.30, a Mannaggia in via Cartolari, con il fantasiologo Massimo Gerardo Carrese e il suo Il grande libro della fantasia, viaggio alla scoperta dei segreti e le differenze che intercorrono tra fantasia, immaginazione e creatività. A seguire, alle 20.30, ci si sposterà in piazza Birago, a POPUP, per l’incontro con Andrea Antoni – ideatore del progetto instagram Cose Brutte Impaginate Belle e la sua Teoria del disagio contemporaneo, a cui seguirà uno “spuntino disagiato”.

 

Francesco Tormen

 

Sabato 23 marzo, alle 17, alla Biblioteca degli Arconi Stefano Valenti, in dialogo con Giovanni Dozzini, parlerà del suo libro Cronache della sesta estizione, interrogandosi sul senso ultimo del gesto più rivoluzionario, immaginifico e pericoloso di ogni altro: scrivere. Alle 18.30 poesia a Edicola 518, in via Sant’Ercolano, con la poetessa Ida Travi che presenterà la sua ultima raccolta I Tolki; alle 20.30 a POPUP focus su allevamenti intensivi, carni sintetiche e il futuro del mondo con Capitalismo carnivoro, di Francesca Grazioli, che ne parlerà con Mariano Pauselli, dell’Università degli Studi di Perugia. L’incontro sarà accompagnato da un’aperitivo vegetariano a cura del progetto COOKISM – Autismo in cucina.

Infine domenica 24 marzo, alle 19, al T-Trane Record Store di borgo XX Giugno Francesco Tormen racconterà l’arte dell’onironautica, del viaggio cosciente nel mondo dei sogni, a partire dal suo libro Con gli occhi aperti. Che cos’è La Cultura si concluderà in musica dalle 21 a Edicola, con la presentazione del libro 1000 dischi per un secolo dello storico della musica, divulgatore, compositore e chitarrista Enrico Merlin, in dialogo con Fabrizio Fofo Croce.