fbpx
Home / I BORGHI PIÚ BELLI D’ITALIA

I BORGHI PIÙ BELLI D'ITALIA

I borghi italiani si sono sviluppati in maniera peculiare rispetto a quelli dei cugini inglesi, francesi e tedeschi, là dove il concetto di civitas era decisamente molto meno radicato.
Gli agglomerati italiani, avevano un carattere prevalentemente rurale, sorgevano nei pressi di una città o di un monastero e spesso non erano nemmeno fortificati, al più erano circondati da un fossato.
In Italia, i borghi fiorirono soprattutto lungo le principali vie di comunicazione e in una posizione fisiologicamente rialzata che consentisse di osservare l’estesa vallata sottostante; inoltre si caratterizzavano anche per la presenza di particolari corporazioni professionali, che finirono per contrassegnarne non solo l’economia, ma anche la morfologia stessa.
I borghi più belli d’Italia è un’associazione privata che promuove i piccoli centri abitati italiani che decidono di associarsi ad essa con una qualifica di “spiccato interesse storico e artistico”. Nata nel marzo del 2001, contava inizialmente un centinaio di borghi che negli anni sono cresciuti fino a 271.
L’associazione organizza all’interno dei borghi delle iniziative come festival, fiere, mostre, e concerti che mettano in risalto il patrimonio artistico e architettonico, culturale tradizionale, storico, eno-gastronomico… coinvolgendo nelle manifestazioni gli abitanti e i comuni, le scuole, le associazioni culturali, e gli artisti locali.

Visita il sito

Via Ippolito Nievo
61 00153, Roma
Italia
Tel: +39 06 45650688

E-mail: info@borghipiubelliditalia.it

NE PARLIAMO IN: